“Il visone sulla pelle”

Processed with VSCO with f2 preset

Freddo dove sei? Io, dopo “Il visone sulla pelle”, già immagino il mio inverno impellicciato…

Che l’estate non è solo una stagione, ma uno stato d’animo lo abbiamo appurato e siamo tutti d’accordo! Ma vogliamo mettere la magia, il calore e la sensualità della pelliccia invernale?

Nel mio guardaroba questo desiderio e arrivato già… Da brava fashion victim, qualsiasi guardaroba stanca e arriva il momento del fatidico cambio di stagione, nei pensieri e nella lista dei desideri invernali più che mai.

Se giá era nell’aria, con la magnifica sfilata di Roberto Cagnetta, questi desideri modaioli hanno preso forma…  Read more

Gianmarco Bersani: una serata romana da far perder la testa!

foto-29-09-16-19-49-32

Quanto sei bella Roma, quando viene sera… Ogni tanto ci rendi difficile ricordarlo, ma poi una sera di settembre, nel buio dei tetti, dalla meravigliosa vista della terrazza dell’Hotel First, nel pieno del tuo centro storico e nel  cuore di una serata modaiola, con lo sfondo romantico di canzoni e violino dal vivo, faresti innamorare di te, chiunque!!!

Sono le follie di Gianmarco Bersani a far perdere la testa, in questo contesto magico… Read more

Un eterno colpo di fulmine… #MFW

mfw

“Svuotata di energia, ma stracolma di emozioni” (per citare uno dei miei pezzi di cuore, il mio effetto Wow che può realmente capire la sensazione che provo al momento): torno reduce dal sogno chiamato #MFW e solo ora forse realizzo le meraviglie che ho vissuto e la felicità che provo. Tre giorni su sei della Fashion Week milanese, sufficienti per subire il trauma del ritorno alla vita vera…

Febbre, piedi a pezzi, una pochette di Hermes macchiata di brie (perchè io al mangiare riesco a non rinunciare mai, ne è la prova l’uscita e l’annesso rischio di foto dalla sfilata Versace, con tanto di panino con la mortadella in mano, rischio risolto da un amico che me l’ha prontamente sequestrato, in salvezza della reputazione!!!), un pediluvio a sera, tre rossetti persi, amuchina sempre in mano, le corse continue, il mio orientamento inesistente, il mal di stomaco nel continuo dover postare social negli unici momenti di stop in navetta (sono stata l’elemento di disturbo che ha intasato il vostro Facebook e Instagram, lo so!), il dolore alle braccia per la scomodità di clutch o maxi-bag, il cambio scarpe agli angoli nascosti di Milano, il telefono sempre quasi scarico (mai spento grazie ai quattro caricatori portatili partiti con me!), la memoria che si riempie subito prima della sfilata della tua vita: una valigia che parte piena di colori, in un mare di coincidenze, in un’agenda di orari, di abbinamenti, di desideri e torna con il cuore pieno di felicità e sciolto come un freezer scongelato, piena di sogni realizzati e di altri inaspettati.  Read more

Vivere a colori… #AltaRoma

altaroma17

“Non c’è segreto per vivere a colori” E’ un momento, una sensazione, un’aLLure che divampa e fa sentire bene.

Ma sentendo queste parole, ho pensato immediatamente che, in effetti, io quel segreto che mi fa vivere a colori lo conosco e posso anche svelarvelo: è il mio meraviglioso mondo della moda…  Read more

Lo sfarfallio nello stomaco di AltaRoma AltaModa

Il “luminoso faro di speranza” di cui parla Nigel ne “Il diavolo veste Prada”? Per me, sicuramente, AltaRoma.

Sognare a occhi aperti per tre giorni consecutivi, rinunciare alle mie fondamentali ore di sonno, saltare svariati pasti e sostituirli con uno spuntino al chiosco dei fritti, a due scalini di distanza dalle passerelle; tornare il lunedì mattina alla vita vera con un pizzico di malinconia, un’estrema nostalgia per il weekend appena terminato, una sensazione di spaesamento per la quotidianità e un enorme bagaglio di abiti e creazioni favolose, risate, momenti felici e quasi surreali: è stata questa la prima AltaModa romana di L’allure. Read more